Borse da passerella: gli 11 modelli più originali della Settimana della Moda

Borse da passerella: gli 11 modelli più originali della Settimana della Moda

Si è appena conclusa la Milano Fashion Week sulle cui passerella hanno sfilato le collezioni donna per il prossimo Autunno/Inverno 2019-2020. Come di consueto i look dei diversi show di Milano Moda Donna sono stati completati con lucenti gioielli, tacchi a spillo, sneaker dalle dimensioni importanti e soprattutto con borse di ogni tipo. Del resto sappiamo bene quanto le donne amino le borse che, insieme alle scarpe, sono un vero e proprio oggetto del desiderio, accessorio di cui non si può fare a meno, immancabile in un outfit femminile. E’ chiaro dunque che gli stilisti anche per il prossimo inverno si sono sbizzarriti proponendo in passerella modelli di borse super trendy e chic, ma anche varianti di bag inconsuete e originali, proprio come i modelli di Moschino che ogni anno in passerella trasforma praticamente ogni oggetto in una borsa. Quest’anno sulla passerella milanese lo stilista della Maison italiana, Jeremy Scott, ha fatto sfilare borse a forma di dollaro, di bottiglia di champagne o di phon per capelli.

in foto: Moschino

La borsa cerbiatto di Marco De Vincenzo

Un piccolo cerbiatto, che ricorda “Bambi” del film Disney, è stato il fil rouge della collezione invernale del talentuoso stilista Marco De Vincenzo il quale ha usato la forma del dolce animale per l’invito alla sfilata ma anche per realizzare luccicanti orecchini coperti di cristalli e soprattutto borse in pelle nera con lunga tracolla. L’idea nasce da un oggetto in ceramica che lo stilista ha acquistato in un mercatino dell’usato, non un pezzo di valore ma un accessorio carico di significato a cui lo stilista è molto legato. De Vincenzo usa dunque un simbolo legato alla sua vita personale per creare una collezione che in tutto e per tutto rispecchia il suo stile. La borsetta a forma di cerbiatto è la ciliegina sulla torta di una collezione ben studiata ed elegante, innovativa seppure ben legata alla tradizione del marchio dello stilista italiano amante dei glitter e dei tessuti degradé, dei sandali dal tacco a spillo e dei maxi cappotti dalle linee pulite.

Marco De Vincenzoin foto: Marco De Vincenzo

Quando indossarla: trattandosi di un modello molto particolare questa borsa può essere perfetta per un party dove è richiesto un dress code originale o per una serata tra amiche in cui sfoggiare un outfit trendy.

Come abbinarla: abbinate la “borsa Bambi” con una gonnellina a pieghe e con ballerine a punta o con scarpe dal tacco kitten non troppo alto.

La borsa ventaglio di Marni

Look dal sapore punk sfilano sulla passerella Autunno/Inverno 19-20 di Marni dove gli abiti di satin sono abbinati a lunghe catene e maxi cinture in pelle che creano drappeggi affascinanti nel tessuto. Completano i look borse in vernice bianca eleganti e dalle linee pulite, modelli basic a ventaglio che ricordano le borsette anni ’50, perfette per creare un particolare contrasto tra linee classiche e un mood iper contemporaneo.

Marniin foto: Marni

Quando indossarla: questo modello è perfetto per occasioni serali ma, se smorzato con capi e accessori casual, può essere sfoggiato anche di giorno.

Come abbinarla: perfetta, come nei look da passerella, su un abito bianco per la sera, può essere abbinata anche a un cappotto cammello e un paio di jeans per il giorno.

La borsa tapestry di Etro

Tessuti tapestry dal sapore boho chic, il classico paisley che ha reso celebre la Maison in tutto il mondo, borse a tracolla in rettile e bauletti rigidi sfilano sulla passerella invernale di Etro, dove tutti i look vengono completati con medium bag dalle lunghe tracolle profilate in pelle nera e impreziosite da ricami e tessuti preziosi. Campeggia poi sulla parte frontale il logo con cavallo alato in metallo dorato.

Etroin foto: Etro

Quando indossarla: sia di giorno che di sera.

Come abbinarla: se indossate una borsa dal ricamo vistoso evitate scarpe fantasie e accessori voluminosi, in modo da rendere la borsa protagonista del look. Un modello simile è perfetto su un outfit total black o per dare un twist in più a cappotti e abiti basic.

La clutch logo di GCDS

Collezione iper moderna e colorata quella presentata sulla passerella invernale di GCDS, marchio del giovane designer partenopeo Giuliano Calza che fa sfilare la doppia anima di una donna “bambola” di plastica che si trasforma in una creatura della notte dall’anima dark. A completare i look divertenti clutch rigide dal maxi logo. Lunghe catene dorate permettono di portare la mini bag anche a tracolla.

GCDSin foto: GCDS

Quando indossarla: questa clutch è perfetta per una serata in discoteca, poco capiente ma super trendy e vistosa.

Come abbinarla: la clutch fluo può essere accostata a minidress attillati dai colori accesi per un look sgargiante o può essere usata per aggiungere un tocco originale a un outfit con crop top, jeans a vita alta e décolleté dal tacco a spillo.

La mini borgogna di Salvatore Ferragamo

Sono lineari e pulite, eleganti e super chic le borse per l’Autunno/Inverno 19-20 di Salvatore Ferragamo. Ai cappotti lunghi dai profili in pelle, agli abiti scivolati e basic e agli stivali e ai sandali dal tacco scultoreo da Ferragamo sono abbinate mini bag color burgundy da portare a mano o da indossare a tracolla e secchielli in tessuto con il logo della Mison stampato all over.

Salvatore Ferragamoin foto: Salvatore Ferragamo

Quando indossarla: praticamente sempre, le linee pulite e il colore facilmente abbinabile la rendono perfetta per ogni occasione.

Come abbinarla: la bag a tracolla di Ferragamo può essere abbinata a capi o stivali dalla stampa vistosa come nei look visti in passerella.

La borsa scrigno di Versace

Sono colorate con nuance accese, come rosso, giallo fluo e rosa shocking, le borse invernali viste sulla passerella di Versace dove i look dai toni sgargianti con abiti in pizzo, giacche over stampate e cappotti color neon sono impreziositi con borse a tracolla o a mano in pelle colorata. Le dimensioni sono mini nelle varianti rigide a scrigno con manico, maxi nelle shopping in pelle white con charm dalle forme originali e medie nelle borse a tracolla in pelle trapuntata con maxi V in metallo dorato.

Versacein foto: Versace

Quando indossarla: per una cena o un party di sera.

Come abbinarla: il colore è forte è acceso può essere abbinato ad altri colori a contrasto per creare un effetto color block d0impatto. Per un mood meno strong scegliete capi scuri su cui far spiccare la mini bag dalla nuance intensa.

La borsa marsupio di Roberto Cavalli

La borsa da legare in vita come un marsupio continua ad essere un trend anche il prossimo inverno. Roberto Cavalli propone varianti in pelle e saffiano total black dalle linee essenziali e pulite, arricchite con chiusure gioiello in metallo oro e argento a forma di corno appuntito.

Roberto Cavalliin foto: Roberto Cavalli

Quando indossarla: la borsa marsupio ormai è talmente di moda e trendy che può essere indossata anche di sera.

Come abbinarla: indossate questo modello su un tubino in maglia scuro o su un outfit con camicia bianca in seta e gonna plissé.

La bag micro di Tod’s

Come nelle precedenti collezioni, anche quest’anno sulla passerella invernale il marchio Tod’s propone varianti microscopiche di borse che assomigliano più a un portamonete che a una vera e propria borsa. Da portare a tracolla o come una collana su montoni maxi, giacche in pelle e trench in vernice color tabacco, le micro bag di Tod’s hanno lunghe catene con cerchi e moschettoni dorati, placca logata e nappine pendenti che danno un twist contemporaneo e originale al pezzo must da avere.

Tod’sin foto: Tod’s

Quando indossarla: di giorno quando non si ha necessita di portare in giro una shopping bag o di sera per un aperitivo o una cena tra amiche.

Come abbinarla: se indossata al collo la micro bag di Tod’s diventa una collana, un’accessorio che impreziosisce il look, rendetela visibile abbinandola a dolcevita scuri oppure ad abiti longuette in seta e satin per creare un contrasto tra abito leggere e micro bag in pelle dalla tracolla importante.

La borsa dal macro intreccio di Bottega Veneta

Rivoluzione da Bottega Veneta, Maison che affida il suo stile a un nuovo direttore artistico, Daniel Lee, che arriva in sostituzione dello storico stilista della casa di moda Tomas Meier. La rivoluzione è ben visibile anche e soprattutto negli accessori. Il nuovo stilista, oltre a proporre in passerella enormi stivali dalla suola imponente e vaporosi décolleté matelassé che sembrano una nuvola, reinterpreta il classico motivo intrecciato di Bottega Veneta rendendolo macro su capienti shopping bag in pvc o su medium bag in nappa morbida dalla tracolla doppia e con fibbie argentate triangolari.

Bottega Venetain foto: Bottega Veneta

Quando indossarla: sia di giorno che di sera.

Come abbinarla: il macro intreccio rende questa borsa bellissima e originale, fatela diventare protagonista del look abbinandola a colori neutri come il beige, il tabacco o il panna.

La borsa boho chic di Bally

Sono capienti, originali e super trendy le nuove borse per la prossima stagione invernale di Bally, marchio celebre per le sue creazioni in pelle che in collezione inserisce borse a trapezio in black leather, da portare a mano, arricchite con charm metallici a cuore, lunghe frange e motivi dal sapore ikat cuciti sulla patta frontale.

Ballyin foto: Bally

Quando indossarla: comoda e spaziosa questa borsa è perfetta per l’ufficio o per un look da giorno.

Come abbinarla: con giacche in pelle ma anche con abiti bon ton per creare un perfetto look boho chic.

Fonte: Borse da passerella: gli 11 modelli più originali della Settimana della Moda